sabato 7 ottobre 2017

but i'm afraid to be near you

Ci sono il sole e il vento.
C'è la pigra operosità di un sabato di ottobre, che indipendentemente da quanto tempo non sia più un giorno lavorativo per me, continuerà a sembrarmi una vacanza immeritata.
C'è il tempo per fare tutto, stranamente, dopo una vita intera passata a rincorrerlo - finalmente mi sembra di aver trovato tutte le cose giuste da fare.
Ci sono i palloni da pilates nell'angolo che riflettono una bella luce turchina. Ci sono i muscoli stanchi e sani.
Ci sono i sospiri della paura di non essere abbastanza, ma per la prima volta c'è anche la consapevolezza di potercela fare.
Ci sono i Sufjan Stevens in sottofondo. C'è lo spazio giusto per tutte le cose.
C'è la serenità, c'è la pace.
Ci sono il sole e il vento, ed è tutto quello di cui ho bisogno per crescere.

PS: questo post, come la bellezza, non serve a niente, ma va bene così.